Laila Campobasso


Laila Campobasso

Ha trascorso tra i momenti più belli della sua infanzia nella faggeta della Foresta Umbra, dove ora continua la tradizione portando la sua piccola di dieci anni.

Si è laureata in filosofia con una tesi dal titolo Dalla salute come normalità alla salute come libertà. Cura e pratica etica in Edward Bach.

Appassionata conoscitrice dei rimedi floreali già da dodici anni, ha voluto continuare il suo viaggio su quel filo rosso che vede la filosofia come pratica di vita per una continua trasformazione di sé, lontana dalle astrattezze accademiche che ha vissuto come tradimento della filosofia.

Ha conseguito un Master universitario in Consulenza Filosofica alla Ca’ Foscari, Venezia, con una tesi che mostra l’affinità e il reciproco sostegno tra consulenza filosofica e medicine olistiche, in particolare i fiori di Bach.

Il mondo dei bambini è un interesse costante, convinta che il teatro ragazzi e la letteratura dell’infanzia non siano cultura di serie B da abbandonare crescendo, ma al contrario rappresentino un linguaggio universale, capace di dire l’ineffabile e quell’essenziale da cui è pericoloso allontanarsi.

Ha frequentato un corso di formazione professionale della durata di un anno per diventare “Assistente di atelier creativo per bambini”, una figura professionale ideata dal filosofo e artista dell’educazione Loris Malaguzzi, il quale si è prodigato perché l’arte fosse parte integrante della vita scolastica.

Durante questo corso Laila Campobasso che ha incontrato due figure importanti per la sua vita: Milena Tancredi, responsabile della sala ragazzi della Biblioteca Provinciale di Foggia e Maria Tibollo, maestra elementare che pratica filosofia con i suoi alunni.

Ha poi frequentato un corso per paper engineer intitolato “A che libro giochiamo”, ideato da Milena Tancredi, durante il quale ha appreso dal grande maestro Massimo Missiroli le tecniche per la costruzione di libri pop-up e ha potuto approfondire le conoscenze sul mondo dei libri per bambini e la storia della letteratura d’infanzia.

Attualmente è impegnata al suo secondo libro.